Il circuito del Montenero

X° CIRCUITO DEL MONTENERO
COPPA CIANO (3 Agosto 1930)

Introduzione Articoli Foto Classifica
e piloti
Percorso Pubblicità
Pubblicazioni
Coppa del mare Montenero
Home



Il “X Circuito del Montenero - Coppa Ciano” del 1930 riproponeva la sfida Varzi-Nuvolari e sfida sarebbe stata anche se l’esito avrebbe lasciato l’amaro in bocca ai due campioni e all’Alfa Romeo. Con Nuvolari che prendeva il via un minuto prima del rivale la lotta veniva vissuta con un occhio alla strada ed uno alle lancette del cronometro. Subito all’attacco i due rivali allungavano su Fagioli, Aymo Maggi, rientrato alle corse dopo due anni di assenza, Arcangeli e Borzacchini alle loro spalle. Al primo giro era già record, con Nuvolari davanti a Varzi poi al secondo giro Nuvolari registrava un vantaggio di 9”, quindi al terzo giro era Varzi al comando con il rivale ad un secondo di distacco. Al quarto giro Nuvolari osava il tutto per tutto e faceva segnare un nuovo record in 14’38”1/5 passando al comando, ma Varzi restava incollato ad un quinto di secondo. Lo sforzo sostenuto aveva fiaccato le due Alfa; al quinto giro transitava il solo Varzi nettamente primo, con Nuvolari fermo lungo il percorso, mentre dietro restavano in agguato Fagioli, Campari e Maggi. Un altro giro e la gara aveva il suo epilogo con la rottura del differenziale dell’Alfa di Varzi, mentre la marca milanese perdeva anche Arcangeli. La Maserati di Luigi Fagioli si trovava così al comando e concludeva vittoriosamente senza difficoltà una gara accorta; alle sue spalle Campari lottava per la piazza d’onore con Maggi riuscendo ad avere la meglio. A completare il week-end negativo di Nuvolari arrivava una salatissima multa perché il sabato pomeriggio il mantovano veniva trovato a provare a strada aperta il circuito ovviamente senza rispettare né i limiti né la destra e “…senza fermarsi ai reiterati segnali dei Militi.”, come precisava il verbale di contravvenzione.
(Da: Maurizio Mazzoni: “Lampi sul Tirreno”, Firenze 2006)